Il commercio elettronico è in netta espansione. Amazon in particolare ha cambiato il modo di percepire la rete e gli acquisti anche in Italia (tra l’altro è di questi giorni la notizia che Amazon consentirà di provare direttamente presso il proprio domicilio la merce di abbigliamento).

Oramai utilizziamo il web per fare acquisti, informarsi su una determinata azienda (tanto che la net reputation è diventata un elemento fondamentale nel web marketing), leggere le recensioni di altri consumatori, acquistare un biglietto per un evento (nonostante i tanti scandali relativi al ticketing online), prenotare un ristorante o un albergo.

Complici anche i nostri cellulari sempre più “potenti” e veloci (a livello hardware ma anche a livello di connettività ad internet) abbiamo un accesso pressochè istantaneo e continuo alla rete. Sistemi di pagamento come PayPal hanno poi aumentato la percezione della sicurezza nei processi di acquisto, così come l’avvento (recente) del protocollo https (ovvero connessione ad internet sicura) che esisteva da sempre ma che recentemente ha trovato nuova linfa ed è utilizzato da pressochè tutti gli e-commerce. Vediamo alcuni semplicissimi consigli da applicare SEMPRE per acquistare su internet in tutta sicurezza!

Sicurezza ed acquisti on-line

Ormai acquistare su internet è diventato uno dei passatempi preferiti degli italiani, tanto che le cifre parlano di una continua crescita sia del fatturato, che sta arrivando ai 13 miliardi di euro, che del numero di acquirenti: anche se 15 milioni di italiani su oltre 60 non è un dato paragonabile alle medie europee, dove oltre la metà della popolazione attiva compra sul web. A frenare gli italiani è la paura di truffe, anche per una conoscenza ancora sommaria delle potenzialità di internet: ma basta seguire poche utili dritte per poter fare acquisti sul web senza alcun timore…

CONTROLLARE LA PROPRIA SICUREZZA INFORMATICA

Ci sono due motivi principali perchè una transazione online finisca dopo qualche mese nella nostra carta di credito clonata, uno è che il nostro computer sia pieno di virus, e secondo che… il sito stesso su cui siamo sia inaffidabile! Per la sicurezza del nostro PC, è giusto spendere qualche soldino in più e comprare un antivirus affidabile tra quelli che sono disponibili: andare sul sicuro è buona cosa con McAfee, Norton, Avast anche perchè consentono un’ottima difesa della rete per gli utenti meno… informatici! A sua volta grazie a un antivirus si può avere la sicurezza che il negozio online su cui stiamo facendo acquisti sia affidabile e non rischiare che un prodotto acquistato non arrivi, o che i nostri dati siano estorti in modo fraudolento.

OCCHIO ALLE TRUFFE

Utilizzare la carta di credito nelle vendite online ha i suoi rischi, soprattutto se si viene abbindolati da truffatori: una delle tecniche più usate è il phishing, che ha lo scopo di attirare su siti copia, ovvero duplicazioni fasulle di siti noti, per estorcere i dati personali. Promuovendo offerte imperdibili, si viene così reindirizzati in fedeli imitazioni di web-shop di abbigliamento, scarpe,etc., per finalizzare acquisti virtuali che rimangono purtroppo… finti! In cambio però, oltre a fornire i dati delle nostre carte, c’è la possibilità che in buona fede si faccia un pagamento senza veder recapitata la merce che noi abbiamo scelto. Naturalmente la legge prevede che se entro 30 giorni un prodotto non viene recapitato si provveda alla restituzione della somma versata, cosa che a un truffatore interessa poco! Il consiglio è quindi di non fidarsi delle pubblicità inviate via mail, anche quelle che non risultano come spam, e di riconoscere qualunque sito con la certificazione dell’antivirus.

ANDARE SUL SICURI CON PAYPAL

E per finire, non si può non consigliare uno dei metodi più affidabili per realizzare acquisti e pagamenti online, ovvero Paypal. Anche perchè questo sistema di pagamento permette nel caso di acquisti online un completo rimborso: basta fare domanda entro 45 giorni dal mancato arrivo della merce o in caso di ricezione di merce difettosa. Esistono altri intermediari monetari sul web, ma la sicurezza con cui tutela i suoi clienti paypal lo rende un indubbio punto di riferimento. Se poi volete, potete sempre utilizzare (e collegare a PayPal) una carta di credito ricaricabile!